I GIOVANI DI OGGI

si dice che Einstein andasse male in matematica...
si dice che Einstein andasse male in matematica…

Come saprete faccio ripetizioni di matematica e altra roba ad alcuni ragazzi.
Oggi uno dei miei discepoli aveva un’interrogazione di matematica; ero curioso di sapere come fosse andato, così verso le due lo chiamo.

io: ciao xxxx! Insomma? Com’è andata? Quanto ti ha messo?
xxxx: ciao Mentitore! E’ andata bene bene…
io: bravo, sono contento! Però quanto ti ha messo?
xxxx: no è andata bene, le ho risposto a tutto, però non so quanto mi ha messo, non glie l’ho chiesto…
io: che vor dì non glie l’hai chiesto scusa: fai un’interrogazione e non vuoi sapere quanto prendi?!
xxxx: e bo non glie l’ho chiesto, e lei non me l’ha detto; tanto poi controllo sul registro elettronico…
io: mmm, vabbe’ quando sai qualcosa fammelo sapere, ciao!
xxxx: ciao!
Tralasciamo il fatto che il ragazzo non era curioso di sapere quanto avesse preso all’interrogazione. Tralasciamo il fatto che forse è un po’ timido.

Io non so come facevate voi quand’andavate a scuola, ma per me il momento della decisione del voto era qualcosa di fondamentale! Finivi l’interrogazione, le ascelle chiazzate, le mani e la maglietta sporche di gesso, e ti giocavi il tutto per tutto…

“Insomma professore’, come sono andato?”
Questa era la tipica frase, piuttosto strafottente, che dicevo appena terminata l’interrogazione.
Da quel momento in poi cominciavano le trattative.
“Insomma Mentitore, all’inizio hai sbagliato quel passaggio, poi ti sei ripreso ma alla fine pure hai fatto quell’altro errorino…”
“Ma quale errore professore’, m’è scivolato il gesso dalle mani”
“Guarda, posso metterti sei meno”
“Sei meno?! Io mi sarei aspettato almeno un sette però…”
“A mentito’ ma quale sette… facciamo cinque e mezzo?”
“Aha simpatica professore’! Ha fatto a battuta… facciamo sei e mezzo allora così stiamo apposto…”
La contrattazione andava avanti così per un po’ e alla fine spuntavi quel mezzo voto in più. Mezzo voto, capite?

Le trattative più difficili, quelle che ti distruggevano fisicamente ed emotivamente erano quelle per portare un cinque e mezzo – maledetto cinque e mezzo – ad un sei pieno.
Tornavi al banco soddisfatto, ma svuotato da tutte le energie.

Ero un esperto di trattative sui voti: c’erano professoresse, due in particolare, quella di inglese e quella di astronomia in quinto, dalle quali riuscivo a farmi mettere otto (non sto scherzando) senza neanche farmi interrogare! Solo perdendo tempo chiacchierando di altro, ovviamente con l’aiuto dei miei carissimi ed amatissimi compagni di classe che facevano una cacciare costante. Anche con i professori di filosofia non me la cavavo male… Gente affascinata dai fraseggi, i filosofi.

Ma sto deviando dal discorso.
Questo articolo vuole essere dedicato proprio ai giovani di oggi, sperando che leggendo di queste mie esperienze possano farne bagaglio, affinché possano apprezzare la bellezza di una trattativa sul voto dell’interrogazione.

Ai vecchi come me, ed a quelli un po’ più vecchi, chiedo invece di raccontare nei commenti la loro strategia, se mai ne avessero avuta una. Queste esperienze sono pezzi di storie personali che andrebbero condivise affinché diventino bagaglio comune. Sono queste le cose importanti che dobbiamo trasmettere alle generazioni future.

le ragazze disposte una accanto all'altra! Ora giratevi di spalle! Così, brave!

le ragazze disposte una accanto all’altra! Ora giratevi di spalle! Così, brave! Ora scattiamo la foto di classe!

PS: mi è stato fatto notare che potrei assomigliare a questo qui… direi che non sono andati molto lontano!

Annunci

19 thoughts on “I GIOVANI DI OGGI

  1. Con il mio fascino sciarmante non avevo bisogno di nulla.
    Al massimo dicevo che essendomi sublussato l’indice sinistro non potevo dare la definizione esatta di densità: niente che andasse oltre come la nebbia che si dice che si taglia con un coltello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...