L’ultima roccaforte

Lo Strano Anello

L’altro giorno mi sono infilato in un dibattito fra alcuni amici che si domandavano se la lotta contro il “gender” sia più una lotta omofobica o maschilista. Ovvero: l’obbiettivo finale degli integralisti cattolici è relegare al silenzio e all’emarginazione il popolo LGBT, o rimettere in discussione la parità dei sessi?

Io dico tutt’e due. Ma, e lo dico da LGBT maschio, l’obbiettivo più grande ed importante per loro è di gran lunga il secondo. Sì, è vero, l’omosessualità li schifa perché per loro è inconsueta, perché sono conservatori, hanno la mente chiusa, e infatti di solito sono anche razzisti, di estrema destra eccetera. Sì, questo è giusto. Ma c’è di più, il crimine dell’omosessualità non può consistere semplicemente nell’essere “inconsueta”. Il suo vero crimine è che essa infrange l’ordine, che si vuol far passare per “naturale” e invece è esclusivamente di natura sociale, che vuole la donna penetrata e…

View original post 1.043 altre parole

Annunci

Tutte le colpe della Grecia (dalle quali l’Italia deve cercare di imparare qualcosa finché è in tempo)

chi è causa del suo mal, pianga se stesso.

Hic Rhodus

grecia7

Lo Stato greco è l’unica mafia al mondo che sia riuscita a fare bancarotta (Petros Markaris).

Il tira e molla di Tsipras e Varoufakis (al momento in cui scrivo siamo in fase “tira”) avviene in un momento drammatico in cui l’enorme debito pubblico greco, in combinato disposto con altri fattori (perdurante crisi, debolezza economica strutturale, enorme evasione fiscale) lascia i nostri vicini a ballare sull’orlo di un precipizio che, qualora cadessero, avrebbe reazioni a catena non indifferenti.

View original post 1.156 altre parole

Il principio di prudenza

A mio avviso il “principio di prudenza” è una delle principali cause della crisi dell’occidente.

Lo Strano Anello

Lo sentiamo invocare ogni tre per due: OGM? Non possiamo liberalizzarli, dobbiamo applicare il principio di prudenza e aspettare che arrivino (altre) più perfette dimostrazioni della loro innocuità! Adozioni omosessuali? Non possiamo legalizzarle prima di avere avuto (ancora) dimostrazioni che non nuocciano ai bambini!

Come spesso faccio, prima di buttarmi nei dibattiti scientifici su un argomento, mi chiedo se sia logicamente e filosoficamente corretto il modo in cui si sta affrontando il problema.

Questi ci chiedono, di fronte ad una novità che può migliorare la vita delle persone, di dimostrare oltre ogni dubbio immaginabile che non possa avere nessun effetto collaterale in nessuna circostanza.

Questo è difficilissimo. Per non dire impossibile. Probabilmente non esiste niente a questo mondo che non possa avere un qualche effetto collaterale negativo in qualche circostanza; vuoi che non ci sia qualcuno al mondo allergico alla soia? Vuoi che non ci sia qualcuno con problemi di…

View original post 638 altre parole

impresentabili

Avrei voluto scrivere qualcosa di simile, approfito del tuo lavoro 🙂

Cavolate in libertà

Adesso le regionali sono state svolte e vorrei parlare di una delle grandi porcherie di queste elezioni; la lista degli impresentabili. Una solenne cagata partorita dalla solita fazione che, pur di nobilitarsi e dimostrare di essere moralmente superiore o per perseguire l’avversario politico, arriva al punto di inventarsi leggi che non esistono. Come il reato di “sesso con minorenne” tirato fuori nel caso di rubi rubacuori(1).

Chi dovrebbe essere un impresentabile? Da quello che ho capito una persona inquisita o che ha subito condanne per qualche tipo di reato. E perché ritengo la questione degli impresentabili una solenne cagata:

  1. Chi stabilisce se uno è candidabile o meno è solo la legge; se la legge stabilisce che Tizio è candidabile allora Tizio può legittimamente candidarsi e se eletto svolgere la carica cui è stato eletto.
  2. Chi deve valutare se, a norma di legge, Tizio è candidabile è la magistratura e non…

View original post 200 altre parole